You are on PERI's international website. Click here to switch to PERI USA. Click here to view all PERI websites.

15
feb
15
feb

Un restauro a prova d'inverno

15-feb-2017


Cartella stampa

15-feb-2017
Füssen, Germania
  • Comunicato stampa (it)
  • 4.363 caratteri (spazi esclusi)
  • 8 immagini in alta risoluzione
  • 69.3 MB
Scarica la cartella stampa

Portale d'ingresso, Castello di Neuschwanstein, Füssen, Germania

La conservazione di edifici e monumenti storici è di solito particolarmente impegnativa in termini di tempo e di impalcature necessarie. Per il restauro del portale d’ingresso del castello di Neuschwanstein,  impalcature di servizio e paramenti di protezione sono stati realizzati con il sistema modulare PERI UP Flex, che si è adattato in modo ottimale alle condizioni strutturali e ai requisiti statici del particolare edificio. L'uso esclusivo di componenti del sistema ha accelerato il lavoro di montaggio e, allo stesso tempo, ha aumentato i livelli di sicurezza. Per la prima volta, sono stati impiegati teli di copertura riscaldabili per impedire la formazione di carichi di neve durante i mesi invernali.

Il castello di Neuschwanstein è una delle più famose mete turistiche della Germania. Ogni anno circa 1,5 milioni di turisti provenienti da tutto il mondo visitano il monumento nei pressi di Füssen, nel sud del paese. Nel 1869 fu il re Ludovico II di Baviera a volere la costruzione di un castello in stile medievale; morto prima del 1886 – anno di completamento dell’opera -, il Re visse solo pochi mesi nella nuova residenza. Il castello di Neuschwanstein vanta una posizione idilliaca: circondato da laghi e montagne, le torri regalano una vista panoramica mozzafiato. Nel 2015 i tre cosiddetti “castelli reali” - Neuschwanstein, Linderhof e Herrenchiemsee - sono stati candidati a siti patrimonio mondiale UNESCO; la nomina è attesa nel 2022.

Ampie misure di restauro

Gli enormi costi di manutenzione del castello di Neuschwanstein competono all’Amministrazione Bavarese dei Castelli. I movimenti della zona di fondazione vengono monitorati di continuo e periodicamente vanno messe in sicurezza le ripide pareti rocciose. Durante i mesi invernali, il clima rigido intacca le facciate di calcare e, in particolare, mette a dura prova la struttura del tetto che richiede continue misure di ripristino. Questo è il motivo per cui il portale d’ingresso è ora completamente avvolto dalle impalcature. Una struttura di protezione temporanea copre la parte più antica del Castello che costituisce anche l'accesso al cortile interno. Durante i mesi invernali verranno individuati e documentati i danni alla facciata e al tetto, mentre i lavori di restauro vero e proprio inizieranno nella primavera 2017.

Un’impalcatura versatile

Per i lavori di restauro i professionisti delle impalcature di BSB - Bau und Spezialgerüstbau GmbH - specializzati in edifici storici e monumenti, hanno realizzato un’impalcatura di servizio e di protezione con il sistema modulare PERI UP Flex. Questa soluzione ha consentito di adattare il ponteggio alle geometrie utilizzando esclusivamente componenti di sistema, senza dover ricorrere a dispendiose operazioni di montaggio dei connettori per tubi e senza che si creassero ostacoli nelle superfici di calpestio, pericolosi durante l’impiego delle strutture. Anche in corrispondenza delle torri circolari, delle svariate rientranze e sporgenze, il sistema PERI UP conferisce alla struttura un aspetto ordinato e pulito. Non sorprende quindi che molti visitatori restino impressionati non soltanto dal Castello, ma anche dall’impalcatura, al punto di fotografarla.

Copertura riscaldata

Alla maggior parte dei turisti sfugge tuttavia un dettaglio importante ed estremamente innovativo: per la copertura del ponteggio sono stati utilizzati per la prima volta elementi Keder riscaldabili. Il funzionamento è molto simile al sistema di riscaldamento del lunotto posteriore delle auto: le resistenze elettriche integrate nei teli impediscono alla neve di accumularsi, evitando così la formazione di carichi indesiderati nella stagione fredda. Questo accorgimento permette di ottimizzare la larghezza delle campate e delle luci e di ridurre il peso della copertura. Nel complesso, la soluzione PERI comporta un significativo risparmio in termini di materiale e di manodopera necessaria per il montaggio.

Montaggio manuale

L’eccezionale ubicazione del castello di Neuschwanstein poneva un’ulteriore sfida ai costruttori di BSB e agli ingegneri PERI: poiché questa celebre meta turistica è aperta al pubblico tutto l’anno e il portale avvolto dalle impalcature rappresenta l’unica via di accesso per i visitatori, si è reso necessario lavorare in spazi molto ristretti. L’intero montaggio delle impalcature è stato effettuato senza impiegare sollevatori telescopici né gru. In particolare, per la realizzazione della copertura, i progettisti PERI hanno pianificato i lavori in modo che tutte le fasi di montaggio potessero essere eseguite manualmente.