Sistemi di ripresa


I sistemi di ripresa servono per costruire strutture verticali o inclinate ad altezze elevate: pareti di grattacieli, pile di ponti, dighe, ecc. Oltre alle semplici impalcature, esistono anche moduli di cassaforma a ripresa composti da mensole, piattaforme di servizio e casseforme collegati tra loro in modo da essere sollevati contemporaneamente. Una volta disarmata la cassaforma, questi moduli possono essere spostati alla fase di getto successiva.

Con i sistemi tradizionali, i moduli di cassaforma vengono sollevati con la gru e fissati ad ancoraggi annegati nel calcestruzzo della fase di getto precedente.

Quando invece è un sistema idraulico a sollevare i moduli di cassaforma, si parla di sistema di ripresa autosollevante, indipendente dalla gru: il modulo di cassaforma a ripresa viene in genere traslato su guide e rimane ancorato all'edificio per mezzo di appositi attacchi e dispositivi di sospensione. È possibile impiegare anche sistemi con guide che funzionano grazie a centraline mobili di sollevamento. Per soddisfare le più diverse esigenze progettuali, sono state inoltre sviluppate alcune varianti: sistemi di ripresa per facciate, per i nuclei degli edifici, per vani e per le pile inclinate dei ponti. 

Completano la gamma i paramenti di protezione a ripresa che, riparando dal vento e impedendo la caduta dall'alto, consentono di lavorare comodamente e in sicurezza anche a grandi altezze.