You are on PERI's international website. Click here to switch to PERI USA. Click here to view all PERI websites.

26
lug
26
lug

Inaugurazione del progetto del secolo

26-lug-2016


Cartella stampa

26-lug-2016
Panama
  • Comunicato stampa (IT | DE | EN)
  • 3.552 caratteri (spazi esclusi)
  • 4 immagini in alta risoluzione
  • 22.3 MB
Scarica la cartella stampa

Ampliamento del Canale di Panama, Panama

Terminata la costruzione della seconda via navigabile più importante del mondo. Dalla fine di giugno 2016 anche le grandi navi portacontainer possono percorrere i circa 80 km del Canale di Panama che collega il Pacifico all’Atlantico. Si conclude così la più grande commessa di tutta la storia PERI.

PERI ha assistito le imprese esecutrici pianificando e consegnando enormi quantità di casseforme e impalcature. Questa collaborazione ha richiesto una grande efficienza e una notevole disponibilità di materiali, nonché un intenso lavoro di squadra con diverse imprese locali. Complessivamente, tra il 2011 e il 2014 PERI ha trasferito a Panama circa 1.100 container di casseforme e impalcature. Inoltre, gli ingegneri PERI presenti in loco hanno fornito una costante assistenza al cantiere, soprattutto al fine di ottimizzare le quantità di materiali sulla base delle effettive esigenze progettuali.

Un servizio completo: competenza tecnica, efficienza, disponibilità di materiali e sistemi innovativi

Le dimensioni e la complessità del progetto rappresentavano una vera sfida in termini di know-how, logistica e assistenza al cantiere. Fondamentale per la realizzazione di questo colossale progetto è stata la stretta collaborazione tra le filiali di PERI Spagna e PERI Panama e la Casa Madre di Weissenhorn, nella Germania meridionale. La collaborazione tra gli ingegneri, i responsabili della logistica e gli altri specialisti internazionali si è rivelata cruciale per la riuscita del progetto.

SCS, un sistema di ripresa innovativo

L’elemento cardine della soluzione PERI è stato il nuovo sistema di ripresa SCS, sviluppato per questo progetto. Questo sistema per casseforme a un solo paramento può essere utilizzato per la costruzione di dighe di sbarramento, chiuse, torri di raffreddamento, teste di piloni e tunnel. A Panama, questo nuovo sistema di ripresa si è prestato a innumerevoli applicazioni grazie alla capacità di carico particolarmente elevata e alla grande versatilità dei componenti.

SCS si contraddistingue per la sua spiccata convenienza economica: da un lato, la modularità - accuratamente studiata - del sistema, caratterizzato da mensole composite, consente di adattare le attrezzature alle esigenze progettuali e alle forme architettoniche degli edifici. Dall’altro, l’elevata capacità di carico delle mensole permette di realizzare unità di ripresa di larghezza notevole, riducendo il numero di ancoraggi e di conseguenza la quantità di materiali e la manodopera necessari.

Nell’ambito del progetto di ampliamento del Canale di Panama, il sistema SCS 250 è stato impiegato per realizzare piattaforme di servizio larghe 2,50 m. Con questa variante, la cassaforma viene montata su un carrello traslabile e può essere arretrata facilmente, per esempio per eseguire i lavori di armatura. In base alle esigenze progettuali, nelle diverse aree del cantiere le mensole sono state combinate con la versatile cassaforma a travi per pareti VARIO oppure con la cassaforma a telaio TRIO.

Il sistema modulare con mensola composita si è adattato facilmente alla struttura in costruzione, poiché con SCS la stessa cassaforma impiegata per il primo concio può essere utilizzata anche per i conci standard successivi. Questa possibilità permette di ridurre drasticamente i costi.

Anche i dispositivi di sicurezza del sistema sono funzionali e studiati nel dettaglio: nel caso in cui le mensole vengano utilizzate su piani inclinati, le passerelle di servizio e di getto e quelle inferiori si adattano a diverse inclinazioni, consentendo perfino di realizzare superfici a inclinazione variabile senza alcuna difficoltà. Il personale del cantiere può quindi operare in condizioni estremamente sicure, poiché le passerelle restano sempre in posizione orizzontale.